EUSTACHIO il lievito madre

Ed ora EUSTACHIO fai la nanna!!

Dopo questa frase vedo Sonia scoppiare in una fragorosa risata facendo cadere le monetine che stava contando.

Lì per lì me ne risento, poi chiedo perché ride e lei con le lacrime agli occhi afferma che è la prima volta che sente chiamare un LIEVITO MADRE per nome.

Al momento lascio perdere.

Chiedo a chi fa ed usa il LIEVITO MADRE gli avete dato un nome?

Perché per farlo nascere, crescere, accudirlo ci vuole tempo, amore e sacrifici.

Poi se hai fatto bene il tuo lavoro ti darà grandi soddisfazioni con un impasto digeribile, fragrante, profumato e un gusto introvabile

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square